News

 
Stefano Boeri Architetti e lo studio Arassociati hanno vinto il concorso per la riqualificazione di un lotto nella zona sud-occidentale di Milano. Presto vi sorgerà un bosco verticale.
 
A Milano c’è un quartiere che sta per trasformarsi in un bosco. La magia non c’entra niente – è tutto merito del progetto Corte Verde, di Stefano Boeri Architetti (in collaborazione con lo studio di architettura Arassociati), che è stato scelto per la riqualificazione di un lotto di via San Cristoforo, al centro del Quartiere della Creatività nella zona sud-occidentale di Milano.
 
La Corte Verde sarà costituita da un unico edificio («Una casa a corte come nella tradizione lombarda», ha spiegato Stefano Boeri), una sorta di spirale di altezza crescente che, situata al centro di uno spazio verde attraversato da una fitta rete di percorsi, collegherà due zone della città oggi separate.
 
«Il nostro progetto per San Cristoforo», ha affermato Stefano Boeri, «è un omaggio a Milano, alla forestazione urbana e al sistema delle acque che solcano il nostro territorio.»
 
L’edificio, concepito per stimolare l’uso degli spazi pubblici di chi li vive e li abita (anche solo temporaneamente), integrerà al suo interno l’elemento vegetale: la Corte Verde sarà infatti un bosco verticale, i cui balconi esterni ospiteranno piante e alberi ad alto fusto. Altrettanto importante sarà il ruolo svolto nel progetto dall’illuminazione naturale, che sul lato interno dell’edificio valorizzerà la visione architettonica e urbanistica dell’architetto.
 
Inviami un'e-mail quando le persone lasciano commenti –

Per aggiungere dei commenti, devi essere membro di CollEngWorld!

Join CollEngWorld